Cronistoria del Teatro

Gli albori. Anno 1605

Fu Orazio, un pronipote di Ottaviano e Federico Fregoso, conti del Rettorato di Sant'Agata Feltria, che volle, nel 1605, la costruzione di un nuovo edificio pubblico il "Palazzone" ...

Leggi tutto» 

Un Teatro vero e proprio. Anno 1723

L'articolo 1 dello Statuto per la Società Condomini di Sant'Agata Feltria, ci riferisce che il teatro (nella sua prima struttura) venne costruito nell'anno 1723, a spese della predetta Società, ricavandolo dal piano terra del "Palazzone" municipale.

Leggi tutto» 

Angelo Mariani; nasce l'Accademia Filarmonica. Anno 1838 

Nel 1838, a Sant'Agata Feltria nasceva l'"Accademia Filarmonica", costituita da giovani dilettanti in musica, con a capo un presidente, il primo fu Giovanni Fabri.

Leggi tutto» 

I primi lavori di restauro. Anno 1871

Nel 1871 Enea Nastasini, Sindaco e Presidente della Società Condomini, iniziò i lavori di restauro che diedero una sistemazione definitiva al teatro. Vari furono gli artisti che operarono all'interno del teatro...

Leggi tutto» 

L'incendio del 1906

Il giorno 8 settembre 1906, giorno di grande festa religiosa nel paese, all'interno del Teatro divampò improvvisamente un incendio, prontamente domato da un gruppo di paesani, che con celerità e coraggio scongiurarono danni rilevanti e irreparabili. Per questo atto furono elogiati e ricompensati con… una lira a testa.

L'apice della fama. Anno 1922

Un articolo del 13-14 febbraio 1908 ci dà testimonianza dell'esistenza, oltre della già menzionata Società Filarmonica, anche e soprattutto della Società Filodrammatica...

Leggi tutto» 


Cessione dei Palchi. Anno 1986 

Nella seduta del 2 maggio 1986, la Società Condomini ha ceduto gratuitamente la proprietà del Teatro al Comune di Sant'Agata Feltria, il quale ha accettato la donazione e dopo varie peripezie è riuscita ad ottenere i finanziamenti per effettuare i necessari e urgenti lavori di restauro che, nell'anno 2002 hanno riportato il Teatro agli antichi splendori.

 

Vittorio Gassman. Anno 1992

Nel 1992 il grande Vittorio Gassman scelse proprio il teatro Angelo Mariani per recitare e registrare per la RAI la "Divina Commedia". Da anni il teatro era rimasto chiuso, quasi addormentato all'ombra della sua antica storia. Quando si aprirono le porte al grande mattatore ed alla sua troupe, nei loro occhi si scorse un lampo di meraviglia. Il teatro era loro apparso in tutto il suo splendore di opera d'arte irripetibile.
In quel paesino che qualcuno di loro ricordava di aver visitato, sì, lassù in quel paesino, c'era quel teatro che da tanto tempo avevano cercato.

Riapertura del Teatro. Anno 2002

Il 14 settembre 2002, riapre , dopo anni di restauro, il "Teatro Angelo Mariani. Grande è la gioia della cittadinanza di poter usufruire, in tutto il suo splendore, di una perla di rara bellezza, vanto e orgoglio di Sant'Agata Feltria.

Guarda le altre immagini del restauro»

     

Immagini del Teatro Angelo Mariani prima del restauro del 2002